Redazione Paese24.it

Coronavirus. Regione Calabria chiede assunzione medici per eventuale emergenza

Coronavirus. Regione Calabria chiede assunzione medici per eventuale emergenza
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

La Regione Calabria, per tramite del suo presidente, Jole Santelli, ha chiesto al ministro della Salute, Roberto Speranza, l’assunzione di dirigenti medici specializzati in pneumologia, rianimazione, infettivologia, cardiologia, medicina interna, pronto soccorso oltre al personale paramedico, infermieristico e Oss (Operatori socio sanitari). Una richiesta che si è resa necessaria dopo un’accurata analisi del fabbisogno di personale nelle strutture sanitarie pubbliche. “Ci auguriamo che il ministro dia una risposta immediata a questa richiesta, che riteniamo essenziale per fare fronte ad eventuali emergenze”, dichiara il governatore. La Calabria infatti ad oggi risulta la regione che andrebbe maggiormente in affanno nel caso in cui si trovasse a dover affrontare numerosi casi di Covid-19. E di questo il Ministero della Salute ne è ben consapevole.

Infatti, potrebbe andare già nel Consiglio dei ministri di questa sera il provvedimento per l’assunzione di medici e sanitari per far fronte all’emergenza Coronavirus e potenziare il servizio sanitario nazionale. Secondo quanto si apprende da fonti di governo, si tratta di “migliaia” di assunzioni che non riguarderanno solo il personale delle terapie intensive. Le assunzioni dovrebbero essere finanziate con circa un miliardo e mezzo dei 7,5 miliardi annunciati dal governo come prima misura economica per fronteggiare l’emergenza. Naturalmente, queste assunzioni saranno spalmate nelle varie regioni a secondo delle diverse criticità ed emergenze.

v.l.c.

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *