Redazione Paese24.it

Ponte sullo Stretto. Santelli: «Se non ora quando?». Ma dal ministero: «Prima la sicurezza dell’esistente»

Ponte sullo Stretto. Santelli: «Se non ora quando?». Ma dal ministero: «Prima la sicurezza dell’esistente»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Torna di gran carriera nel dibattito politico il Ponte sullo Stretto che andrebbe a collegare, via terra, Reggio Calabria a Messina, la Calabria e la Sicilia. La miccia l’ha accesa il ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano, che ha dichiarato di poter tornare a discutere sull’opera facendo un’attenta analisi costi-benefici. Poi a ruota, anche Renzi, Franceschini, Salvini hanno aperto ad una discussione sulla possibilità di realizzare questa grande opera. Ci pensa però il vice ministro alle Infrastrutture, Giancarlo Cancellieri, a smorzare gli entusiasmi dichiarando che è lecito pensare prima ad aprire quei cantieri già approvati ma ancora impantanati nella burocrazia. Ed inoltre, «pensiamo subito a mettere in sicurezza i ponti, le gallerie, le strade esistenti», ha chiosato il vice ministro. Quel che è certo, però, è che finalmente, forse, la classe politica si sta interrogando seriamente sull’atavica carenza infrastrutturale a cui il Mezzogiorno è soggiogato.

«Sto seguendo con grande attenzione il dibattito nazionale sulla eventuale realizzazione del Ponte sullo Stretto. La mia posizione non è mai cambiata nel corso degli anni: sono favorevole alla costruzione di una straordinaria infrastruttura pubblica, che – oltre a dimostrare al mondo le grandi capacità progettuali e ingegneristiche del nostro Paese e a collegare, finalmente in modo efficiente, la Calabria e la Sicilia – avrebbe il merito di ridare fiato all’economia nazionale in un momento di grave crisi e di creare migliaia di nuovi posti di lavoro. La domanda che tutti dobbiamo porci non è se realizzare o meno il Ponte sullo Stretto, ma questa: se non ora, quando?». Lo afferma il presidente della Regione Calabria, Jole Santelli. (nella foto una ricostruzione dell’opera)

Vincenzo La Camera

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments