Redazione Paese24.it

Nella Cattedrale di Rossano si rinnovano i voti nel segno dell’Addolorata

Nella Cattedrale di Rossano si rinnovano i voti nel segno dell’Addolorata
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Sono stati rinnovati, nel corso della celebrazione eucaristica nella Cattedrale di Rossano, i voti dei Confratelli di Maria SS.ma Addolorata e delle Suore Compassionarie Serve di Maria. Da sottolineare, in modo particolare e nel corso della Santa Messa, l’atto di fede da parte dei tanti confratelli dell’Addolorata: “Noi confratelli desideriamo seguire Cristo nella via del Vangelo per progredire nella via della perfezione cristiana, nella novità del Vangelo e nello spirito della confraternita, alla presenza della Santissima Eucarestia e della Beata Vergine Maria, rinnoviamo l’impegno di vivere secondo lo Statuto e il Regolamento della Confraternita Maria Santissima Addolorata di Rossano”.

Il nuovo Priore, Umberto Corrado, ha, poi, voluto consegnare una targa di riconoscimento a coloro i quali hanno reso possibile la creazione del nuovo gonfalone e delle pettorine della Confraternita. Al termine della Santa Messa, presieduta da don Pietro Madeo (Parroco della Cattedrale e padre spirituale della storica Confraternita), la statua della Vergine Addolorata, è stata portata dagli stessi confratelli nella sua chiesa, sede della stessa Confraternita, che si trova di fronte alla Cattedrale dedicata a Maria SS.ma Achiropita. 

Antonio Le Fosse

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *