Redazione Paese24.it

Francavilla. Un uomo perde la vita nello scontro tra la sua auto e un camion

Francavilla. Un uomo perde la vita nello scontro tra la sua auto e un camion
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

In un grave incidente stradale verificatosi questa mattina nelle campagne di Francavilla Marittima ha perso la vita il giovane P. M. 46 anni, di Lamezia Terme, una Guardia Giurata di una società di vigilanza privata. L’incidente, nel quale sono entrati in collisione l’autovettura Fiat Panda della guidata dalla Guardia Giurata e l’Autoarticolato condotto da P. G. 54 anni, appartenente a una Società di Trasporti della zona che lavora per conto terzi, si è verificato questa mattina intorno alle 7.00 nella piana di Francavilla Marittima e precisamente nella frazione “Terzeria” lungo l’angusta Strada Provinciale 170 delle Garamme che collega Francavilla Marittima con Villapiana Scalo.

Per cause tuttora al vaglio delle Forze dell’Ordine, i due mezzi sono entrati in collisione e sono finiti entrambi sui terreni adiacenti la strada (nella foto). Inutile per il 46enne l’intervento dei sanitari del 118 di Cassano allo Ionio che già prima di recarsi sul posto avevano allertato inutilmente l’Elisoccorso e che nulla hanno potuto nel prestare soccorso alla giovane Guardia Giurata deceduta sul colpo. Nella terribile collisione tra due mezzi di così diversa stazza la Fiat Panda è stata prima trascinata lungo il nastro d’asfalto e in seguito sbalzata sul terreno adiacente. Sul posto sono subito arrivati i Carabinieri della Stazione di Francavilla Marittima e del Gruppo Radiomobile del Comando-Compagnia di Castrovillari che, con la collaborazione dei Vigili del Fuoco  dei Volontari della Protezione Civile hanno provveduto a bloccare il traffico per consentire ai Carabinieri di eseguire tutti i rilievi utili a ricostruire la dinamica dell’incidente e ad individuare le responsabilità. Solo dopo qualche ora e l’arrivo sul posto del Medico Legale la salma della giovane Guardia Giurata morta sul posto di lavoro e lontano da casa, è stata trasferita presso l’obitorio del Cimitero di Cassano allo Ionio a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Pino La Rocca

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *