Redazione Paese24.it

Sibari. Denunciati cacciatori provenienti dalla Toscana

Sibari. Denunciati cacciatori provenienti dalla Toscana
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Tre cacciatori sono stati denunciati dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Corigliano durante un controllo sull’attività venatoria nel Comune di Cassano Jonio. I tre, provenienti dalla Toscana, sono stati sopresi in mattinata in località “Casone” di Sibari mentre cacciavano con l’ausilio di un richiamo meccanico a funzionamento elettromagnetico, mezzo questo non consentito e quindi assolutamente vietato per tale attività. Il richiamo era posizionato su un appostamento temporaneo realizzato sulla spiaggia tipico per svolgere tale attività venatoria in questo periodo. I militari di Corigliano, collaborati per tale attività dai colleghi della Stazione Carabinieri Forestale di Rossano, Oriolo e Castrovillari hanno proceduto al sequestro dei tre fucili e del munizionamento in possesso dei cacciatori e della selvaggina abbattuta (Fischione, Mestolone e Canapiglie). Il controllo ha consentito anche il sequestro di un ulteriore richiamo elettromagnetico a carico di ignoti trovato occultato nella vegetazione.

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *