Redazione Paese24.it

Primi casi di Coronavirus ad Amendolara. Previsti altri tamponi per il contact tracing

Primi casi di Coronavirus ad Amendolara. Previsti altri tamponi per il contact tracing
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Primi tre casi di contagio da Covid-19 ad Amendolara. Infatti sono risultati positivi 3 dei 5 tamponi effettuati dall’Asp lunedì 2 novembre. Questo è quanto ha comunicato l’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza al sindaco Antonello Ciminelli, nella serata di sabato. Due di queste tre persone erano risultate positive già al tampone rapido. I tre soggetti positivi sono congiunti tra loro e ad oggi asintomatici. L’indagine epidemiologica è iniziata in seguito a contatto con persona positiva esterna al comune di Amendolara. Naturalmente i tre soggetti risultati positivi al Coronavirus si trovano già in quarantena da diversi giorni. Misura che gli verrà prorogata per almeno altri 10 giorni e comunque sino alla negativizzazione. Il sindaco, in collaborazione con l’Asp, sta già provvedendo ad allargare il contact tracing al fine di isolare i casi positivi. In tal senso lunedì 9 novembre verranno effettuati altri cinque tamponi molecolari da parte dell’Asp. Il sindaco Antonello Ciminelli nell’augurare una pronta guarigione ai concittadini, invita la comunità a non abbandonarsi alla paura, mantenendo comunque alta l’attenzione nel rispetto delle disposizioni vigenti.

Il sindaco di Amendolara inoltre commenta così la nomina del nuovo commissario alla Sanità per la Calabria, Giuseppe Zuccatelli, in sostituzione del dimissionario Saverio Cotticelli. «Promuoveremo una raccolta firme per chiederne l’immediata rimozione di questo persona dall’incarico. Non ci sono assolutamente i presupposti affinché Zuccatelli possa invertire la rotta. E poi trovo assurdo che dopo oltre dieci anni di commissariamento disastroso della sanità in Calabria si insista ancora con questa politica deleteria».

Redazione

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *