Redazione Paese24.it

Rossano. Diocesi in festa per l’ingresso del nuovo vescovo

Rossano. Diocesi in festa per l’ingresso del nuovo vescovo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Diocesi in festa per l’ingresso, nel pomeriggio di sabato 12 giugno 2021, del nuovo vescovo di Rossano-Cariati: S.E. Mons. Maurizio Aloise (52 anni). Ad accogliere il presule, dinanzi al Palazzo di Città in Rossano centro, c’era il sindaco di Corigliano-Rossano, Flavio Stasi, ma anche i diversi sindaci dei comuni che fanno parte della comunità diocesana. Il vescovo, dopo i saluti di benvenuto da parte delle autorità, si è incamminato per raggiungere la Cattedrale dove si è dato vita alla Celebrazione eucaristica alla presenza di numerose autorità (civili, militari e religiose) e dei sacerdoti dell’intera Diocesi, per quanto riguarda l’inizio del ministero pastorale di S. E. Mons. Aloise.

Con un messaggio di benvenuto il sindaco Flavio Stasi ha voluto omaggiare il nuovo vescovo, donandogli anche una miniatura in argento che raffigura le mani unite, tra Comune e Chiesa, che insieme sorreggono la terra su cui nascono le piante simbolo del territorio: l’ulivo ed il clementino raffigurati in forma intrecciata e la liquirizia che con le foglie copre ed avvolge le radici come in un abbraccio. “Lavorare insieme per crescere insieme” è il cammino sinergico che il cCmune e la Chiesa devono compiere insieme per sostenere la propria comunità. Un dono molto apprezzato dal nuovo padre Arcivescovo, S. E. Mons. Maurizio Aloise, che ha voluto ringraziare il sindaco Flavio Stasi e l’intera Giunta comunale di Corigliano-Rossano. Anche il Vicario generale della Diocesi di Rossano-Cariati, don Pino Straface, ha voluto dare il suo benvenuto al nuovo Vescovo con un messaggio corale e ricco di contenuti significativi per quanto riguarda l’inizio del suo cammino episcopale alla guida dell’importante Diocesi di Rossano-Cariati.

Emozionante, poi, la cerimonia inerente al passaggio del pastorale da S.E. Mons. Giuseppe Satriano a S.E. Mons. Maurizio Aloise. All’evento religioso hanno preso parte, inoltre, i vescovi: S. E. Vincenzo Bertolone (Arcivescovo di Catanzaro-Squillace e Presidente della Conferenza Episcopale Calabra), S. E. Mons. Luigi Renzo (Vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea) e S.E. Mons. Francesco Milito (Vescovo di Oppido Mamertina-Palmi). Presenti in Cattedrale, oltre ai sindaci dell’intero territorio, anche la Senatrice Rosa Silvana Abate, il vice-presidente del consiglio regionale Luca Morrone, il consigliere regionale Giuseppe Graziano, il Presidente del consiglio comunale di Corigliano-Rossano: Marinella Grillo, diversi assessori e consiglieri comunali. Nutrita la rappresentanza del comune di Torre di Ruggero e della Diocesi di Catanzaro-Squillace. In Cattedrale erano presenti, inoltre, i genitori ed i familiari del nuovo vescovo. Eccellente, ancora una volta, il coro della Cattedrale, diretto dal Maestro Luigi Pignataro, che ha animato, con una serie di canti religiosi, la celebrazione eucaristica. La significativa cerimonia, dopo la celebrazione della Santa Messa e la benedizione finale, è terminata tra gli applausi e gli auguri, da parte delle diverse autorità e sacerdoti, di buon cammino a S.E. Mons. Maurizio Aloise che, sabato 19 giugno (alle ore 18:00), farà il suo ingresso nella Concattedrale di “San Michele Arcangelo” a Cariati.

Antonio Le Fosse

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments