Redazione Paese24.it

Cosenza. Piazza Carratelli si tinge di viola per la Giornata della Fibromialgia

Cosenza. Piazza Carratelli si tinge di viola per la Giornata della Fibromialgia
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Print Friendly, PDF & Email

La città di Cosenza sarà protagonista della campagna di informazione e sensibilizzazione “Comuni d’Italia per la Fibromialgia e la sensibilità chimica multipla”, promossa a livello nazionale da AFI (Associazione Fibromialgia Italia) ODV. A tal fine, Piazza Carratelli sarà illuminata di viola, il colore che rappresenta AFI, a partire da questa sera, mercoledì 11 maggio, e fino alle ore 24:00 di giovedì 12 maggio, giornata mondiale della fibromialgia.

«Cosenza ha aderito ben volentieri – ha dichiarato il sindaco, Franz Caruso – alla campagna di sensibilizzazione ed informazione sulla fibromialgia affinché si prenda consapevolezza della malattia e delle patologie correlate, ancora oggi poco conosciute e trascurate, tant’è che i malati non hanno diritto alle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale non essendo inserita la fibromialgia nei livelli essenziali di assistenza (LEA). A tal fine, auspico il riconoscimento reale del diritto di salute indistintamente a tutti, perché non possono esistere malati di serie A e si serie B per una giusta assistenza».

Un auspicio che fa suo anche l’assessore alla salute Maria Teresa De Marco. «La fibromialgia – ha affermato – colpisce oltre 2milioni di italiani, che rappresentano malati non visibili.  E’ una patologia che incide nella vita sociale, affettiva e lavorativa, difficile da diagnosticare perché non abbiamo esami di laboratorio ed indagini strumentali specifici per tale condizione. Sappiamo che il sintomo principale è un dolore muscolo-scheletrico diffuso e cronico, spesso associato ad astenia, disturbi del sonno, disturbi cognitivi e problemi psichici. Pertanto, occorre un apporto multidisciplinare ed un team di professionisti come il reumatologo, il fisiatra, il neurologo e lo psicologo».

Redazione

 

 

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments