Redazione Paese24.it

Mondiali. Girone D. Poker della Francia all’Australia con i gol degli “Italiani”

Mondiali. Girone D. Poker della Francia all’Australia con i gol degli “Italiani”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Print Friendly, PDF & Email

di Vincenzo La Camera – Tutto facile per la Francia che all’esordio mondiale rifila un poker all’Australia e conferma i pronostici che la vogliono tra le favoritissime della competizione iridata. I campioni del mondo in carica dopo lo spavento iniziale, quando Goodwin al 9′ regala l’insperato vantaggio ai “canguri”, si riorganizzano subito, prendono in mano la partita e mettono in mostra tutto il loro potenziale offensivo, nonostante l’assenza del pallone d’oro Benzema, per infortunio. Al 27′ arriva il pari con Rabiot. Il giocatore della Juventus conferma il suo ottimo momento di forma raccogliendo di testa un lancio in area. Lo stesso Rabiot, cinque minuti dopo, regala un assist delizioso a Giroud che spinge il pallone in rete per il vantaggio transalpino. L’Australia dopo l’entusiasmo del gol nei primi minuti scompare lentamente dalla partita. Anche se nel finale di tempo, dopo che Mbappe si è divora il tris alzando sopra la traversa da posizione vantaggiosissima, l’australiano Irvine scheggia il palo di testa a Lloris battuto.

La squadra di Deschamps chiude il match tra il 67′ e il 71′. Prima Mbappe di testa mette la sua firma su cross di Dembele e poi il solito Giroud firma la doppietta personale, sempre di testa, su assist di uno scatenato Mbappe che stasera è partito molto largo sulla fascia sinistra per poi accentrarsi e creare pericoli. Un po’ più sacrificato invece Griezmann che ha comunque toccato una infinità di palloni, mettendo spesso i compagni in situazioni vantaggiose con preziosi assist. Lo stesso attaccante dell’Atletico Madrid (68 partite consecutive con la nazionale francese) sul 2-1 si vede sventare proprio sulla linea un gol ormai fatto, dopo aver raccolto un assist di Theo Hernandez, subentrato al posto del fratello infortunato. La Francia si conferma squadra da battere. Tante alternative per Deschamps che può contare su un attacco stellare e su una difesa e centrocampo di assoluto valore.

FRANCIA – AUSTRALIA 4-1   (9′ Goodwin (A), 27′ Rabiot, 32′ Giroud, 67′ Mbappe, 71′ Giroud)

Francia (4-2-3-1): Lloris; Pavard (88′ Koundè), Konate, Upamecano, L. Hernandez (13′ T, Hernandez); Tchouaméni (77′ Fofana), Rabiot; Dembélé (77′ Coman), Griezmann, Mbappé; Giroud (88′ Thuram). All. Deschamps

Australia (4-2-3-1): Ryan; Atkinson (85′ Degenek), Rowles, Souttar, Behich; Irvine (85′ Baccus), Mooy; Leckie, McGree (73′ Mabil), Goodwin (73′ Kuol); Duke (56′ Cummings). All. Arnold

CLASSIFICA GIRONE D: Francia 3, Danimarca e Tunisia 1, Australia 0

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments