Redazione Paese24.it

Amendolara in festa per il ritorno in Prima Categoria. Decisiva la vittoria nell’ultima giornata

Amendolara in festa per il ritorno in Prima Categoria. Decisiva la vittoria nell’ultima giornata
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

cropalati-amendolaraL’Amendolara ritorna in Prima Categoria, eguagliando il massimo traguardo raggiunto nella sua storia calcistica. Dopo aver fallito per un soffio l’obiettivo l’anno scorso (sconfitta per 1-0 a Morano nella finale play off), quest’anno i giallorossi non potevano più fallire. Il 3-0 in trasferta, ieri a Cropalati, nel’ultima di campionato ha sancito il salto di categoria.

Partiti sì con i favori del pronostico, ma forse un gradino sotto al Krosia, retrocesso dalla Prima Categoria, i ragazzi di mister Giovanni Vitale (che ormai sta acquisendo un’esperienza importante sulla panchina) si sono dimostrati sul campo quasi senza avversari, soffrendo in poche partite e dominandone la maggior parte. Miglior attacco e miglior difesa del campionato, una sola sconfitta (a Krosia) sul groppone, Jarar capocannoniere del torneo con oltre trenta gol, sono numeri che consacrano l’Amendolara.

otium banner a

Grande merito va al presidente Angelo Soldato, giovane imprenditore che ha saputo creare, come aveva promesso a fine agosto durante la presentazione, il giusto entusiasmo attorno alla squadra. Il campo sportivo di “Piano Russo” ha offerto un bel colpo d’occhio in diverse partite, con giovanissimi tifosi a gremire la curva. A ciò si aggiunge una dirigenza esperta, il supporto dell’Amministrazione Comunale con in prima persona il sindaco Antonello Ciminelli e una rosa di tutto rispetto con almeno 6-7 giocatori di categoria ben superiore a quella disputata, che per “amor di patria” sono ritornati a giocare nel proprio paese.

La partita di ieri a Cropalati, nonostante le insidie temute, si è rivelata con poche difficoltà. All’Amendolara bastava un punto per la matematica promozione, mentre i padroni di casa giocavano solo per la gloria e per festeggiare la qualificazione ai play off da matricola del campionato. Le reti di D’Angelo nel primo tempo e di Jarar e Rotondaro nella ripresa hanno fatto esplodere di gioia i tanti tifosi giunti da Amendolara con auto proprie e con due scuolabus messi a disposizione dal Comune. Festa in campo e negli spogliatoi, che è continuata alla Marina di Amendolara e nella piazza del centro storico dove tanta gente ha atteso l’arrivo della squadra.

L’Amendolara a Cropalati: Ciriaco, Guerra, D’Angelo, Munno, Tarsia, Rizzo, Berlingieri, Rotondaro, Jarar, Scigliano, Golia. A disposizione: Martorano, Fittipaldi, Cirigliano, La Polla, Vitale, Pitrelli, Mourid, Margiotta

RISULTATI ULTIMA GIORNATA 2^ CAT. GIR. A: Atletico Altomonte-Krosia 1-4; Nuova Rocca Imperiale-Piragineti Rossano 1-4; Nuova Pol. Sandemetrese-Lauropoli 3-1; Crucolese-Sporting Terranova 4-1; Cropalati-Amendolara 0-3 – Ha riposato: Oriolo

CLASSIFICA: Amendolara 53; Krosia 50; Piragineti 41; Cropalati 34; Oriolo 31; Atletico Altomonte 28; Nuova Pol. Sandemetrese 25; Crucolese 23; Lauropoli 14; Nuova Rocca Imperiale 11; Sporting Terranova 0; Mandatoriccese (ritirata)

Vince campionato; play off; retrocesse

Vincenzo La Camera

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *