Redazione Paese24.it

Amendolara, scienza e fede. Il fisico Nisati presenta la “particella di Dio”

Amendolara, scienza e fede. Il fisico Nisati presenta la “particella di Dio”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Domani (venerdì) alle 19 la sala consiliare di Amendolara ospiterà il seminario del professor Aleandro Nisati, membro dell’istituto nazionale di Fisica Nucleare al quale verrà consegnato l’astrolabio Pro Lilio, realizzato dal maestro orafo cirotano Mimmo Cozza. Prenderanno parte al dibattito anche i parroci di Amendolara don Franco Gimigliano e don Diego Talarico. Il seminario contribuirà a fare una panoramica generale del progetto Large Hadron Collider (LHC) al CERN di Ginevra, mettendo a fuoco gli aspetti piu’ importanti che hanno condotto alla scoperta di una nuova particella, candidata ad essere il bosone di Higgs predetto nel 1964 da alcuni ricercatori (Brout, Englert ed Higgs) e più comunemente chiamata la “particella di Dio”. È l’ultimo elemento del quale la fisica ha bisogno per completare la teoria del Modello Standard, una sorta di catalogo della materia che prevede l’esistenza di tutti gli ingredienti fondamentali dell’universo così come lo conosciamo. È anche chiamata “particella di Dio” perché grazie ad essa ogni cosa ha una massa.

Vincenzo La Camera

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *