Redazione Paese24.it

Rossano. Come difendersi dai pidocchi, alunni in farmacia

Rossano. Come difendersi dai pidocchi, alunni in farmacia
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Print Friendly, PDF & Email

Incontri, laboratori, attività didattiche riservate alle scuole, direttamente in farmacia. Parte il progetto, gratuito, “Scuole in Farmacia”, un’iniziativa, pianificata da Babycampus Edutain, a cui ha aderito anche la scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo “Amarelli” di Rossano, guidato dalla dirigente Tiziana Cerbino. Circa duecento alunni stanno partecipando, presso la Farmacia “Noto”, ad appositi incontri e laboratori didattici adeguati all’età degli allievi, nell’ambito della prima campagna di prevenzione della pediculosi, avviata da Candioli farmaceutici.

«Attraverso queste giornate – hanno riferito le dottoresse Eliana e Marilina Noto – si cerca di far capire ai bambini cosa sono i pidocchi. Agli stessi alunni viene spiegato il ciclo biologico e il rapporto con l’uomo. Inoltre, vengono sottolineati i consigli utili per evitare e limitare il contagio. Agli allievi viene consegnato un quaderno didattico, con storie, esperienze e giochi divertenti. Un sussidio da portare a casa, in modo da garantire il coinvolgimento della famiglia nella gestione della pediculosi. Il bisogno, quindi, di rendere consapevoli anche i bambini del problema pidocchi».

La dirigente Cerbino ha deciso di aderire al progetto «anche perché – ha evidenziato – quella della pediculosi è una questione che si sta avvertendo frequentemente. Attraverso questa iniziativa adesso, ad alunni e genitori, oltre che agli insegnanti, viene offerta l’opportunità di conoscere in maniera più adeguata questa tematica, in modo  da affrontarla  con metodi scientificamente validi».

Redazione

 

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments