Redazione Paese24.it

Villapiana. A fuoco nella notte l’auto di un consigliere comunale

Villapiana. A fuoco nella notte l’auto di un consigliere comunale
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

A fuoco nel corso della notte scorsa (quella tra lunedì e martedì) l’auto di Michele Grande consigliere comunale di minoranza, coordinatore cittadino della Lega di Salvini e già candidato-sindaco nell’ultima competizione elettorale a capo della Lista “SiAmo Villapiana”.  L’auto di grossa cilindrata, una Jeep Cherokee della categoria SUV, era stata appena parcheggiata nei pressi dell’abitazione del proprietario situata a Villapiana-Paese e precisamente in via Vittorio Emanuele III, (nella foto il posto dove era parcheggiata l’auto) quando all’improvviso, poco prima dell’una, dal vano motore dell’auto ha cominciato ad uscire del fumo e subito dopo, prima che sul posto arrivassero i Vigili del Fuoco di Castrovillari, le fiamme hanno avvolto tutto l’abitacolo che è andato completamente distrutto tanto che dell’auto non è rimasto altro che lo scheletro.

Non solo, le fiamme hanno infatti attinto anche una Fiat Punto che era parcheggiata di fianco al Suv e che è stata seriamente danneggiata. Sul momento, considerato il ruolo che Michele Grande riveste nella politica locale e lo stesso clima politico un pò burrascoso degli ultimi tempi, non è stato difficile associare l’episodio a una possibile rappresaglia di matrice politica, ma i rilievi e gli approfondimenti eseguiti dai Vigili del Fuoco di Castrovillari pare abbiano scartato la matrice dolosa. Del resto, Michele Grande, pur svolgendo con puntiglio il suo ruolo di oppositore rispetto alla Maggioranza del governo locale, è conosciuto e apprezzato da tutti come persona sempre moderata e dai toni sempre pacati e garbati. Pare invece, da quanto si è saputo, che possa essersi trattato di corto circuito. Sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco di Castrovillari che hanno spento le fiamme residue e messo in sicurezza le case circostanti, sono intervenuti i Carabinieri di Villapiana che, di concerto con gli stessi  Vigili del Fuoco, hanno eseguito i rilievi per accertare l’origine del fuoco.

Pino La Rocca

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *