Redazione Paese24.it

Furti e raggiri a Morano Calabro. Il sindaco mette in guardia la popolazione

Furti e raggiri a Morano Calabro. Il sindaco mette in guardia la popolazione
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Il sindaco di Morano Calabro, Nicolò De Bartolo, d’accordo con le Forze dell’Ordine, mette in guardia i suoi concittadini in merito a quanto sta accadendo in questi giorni sul territorio comunale e probabilmente non soltanto nel borgo del Pollino. Malintenzionati, con scuse varie, cercano di raggirare soprattutto le persone sole e gli anziani, facendosi consegnare denaro oppure oggetti preziosi. Si fingono amici di congiunti in difficoltà che non possono mettersi in contatto con i familiari a causa di un incidente o di altre invenzioni simili, chiedendo cosi dei soldi per aiutarli. Oppure cercano di intrufolarsi in casa con la vecchia scusa di essere dipendenti Inps, Enel, assicurazioni o associazioni varie mostrando tesserini farlocchi.

Il consiglio è quello di non far entrare in casa gli sconosciuti per nessun motivo, cercando di fare prima le dovute verifiche. Il sindaco comunica che le Forze dell’Ordine stanno monitorando la situazione e invita la popolazione alla collaborazione, segnalando movimenti anomali e telefonando al 112 (numero unico per le emergenze); 0981. 399870 (Caserma dei carabinieri di Morano Calabro); 0981.31285/327.7382637 (Vigili Urbani).

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *