Redazione Paese24.it

Un clic per immortalare gli angoli nascosti nel Parco del Pollino

Un clic per immortalare gli angoli nascosti nel Parco del Pollino
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

“Angoli nascosti e realtà dimenticate nel Parco nazionale del Pollino”. E’ questo il tema della seconda edizione del concorso fotografico indetto dalla Delegazione Fai del Pollino (Fondo Ambiente Italiano), guidato da Donatella Laudadio, aperto ai giovani di età compresa tra i 14 e i 35 anni. Lo scopo è quello di avvicinare le nuove generazioni alle bellezze del territorio scoprendone gli scorci più inediti e immortalando in uno scatto il paesaggio così come viene percepito dagli abitanti e dai visitatori del Parco.

Il tema delle foto dovrà riguardare il paesaggio e i suoi cambiamenti scaturiti dall’interazione uomo-ambiente, che spesso non produce solo qualcosa di “bello” ma anche di utile e sostenibile. Il concorso, gratuito, si svolgerà dal 16 febbraio al 10 maggio, periodo in cui sarà possibile inviare le fotografie, inedite, all’indirizzo e-mail: pollino@delegazionefai.fondoambiente.it (entro le ore 24 del 10 maggio). I lavori pervenuti saranno valutati da una giuria costituita dai membri del Fai-Delegazione Pollino e da esperti esterni, che sceglierà, entro quindici giorni dalla conclusione del concorso, le tre fotografie a cui verranno assegnati i premi in palio, ossia un attestato e una coppa. Tutte le foto saranno comunque pubblicate sulla pagina facebook della Delegazione Fai, con citazione del credito fotografico.

Il regolamento dettagliato è disponibile nella pagina dedicata alla Delegazione Fai del Pollino, sul sito www.fondoambiente.it.

Federica Grisolia

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *