Redazione Paese24.it

Covid Hotel. In Calabria è partita l’indagine di mercato

Covid Hotel. In Calabria è partita l’indagine di mercato
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

La Protezione civile regionale ha avviato un’indagine di mercato, attraverso la pubblicazione di una manifestazione d’interesse, per la ricerca di camere all’interno di strutture alberghiere da utilizzare per il contrasto alla diffusione del Covid-19. La manifestazione è finalizzata all’apertura di una short list dalla quale la Regione Calabria conta di reperire circa mille posti letto, riservandosi la facoltà di attivarli anche parzialmente.

I posti letto devono essere distribuiti in tutte e cinque le province calabresi. I partecipanti dovranno impegnarsi a individuare soluzioni idonee ad assicurare l’ospitalità ai soggetti positivi al Covid-19, asintomatici o paucisintomatici, e a quelli che devono osservare la quarantena domiciliare. L’obiettivo di questa iniziativa è quella di allontanare questi soggetti, non ospedalizzati, dagli ambienti familiari dove è facile che possano contagiare altri congiunti. La Regione Calabria stipulerà con i gestori delle strutture specifici contratti per il numero di stanze disponibili, riconoscendo loro 15 euro (oltre Iva) a stanza vacante al giorno e 65 euro (oltre Iva) a stanza occupata al giorno. Per la provincia di Cosenza sono previsti 300 posti letto.

v.l.c.

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *