Redazione Paese24.it

Rosaria Succurro eletta presidente della Provincia di Cosenza

Rosaria Succurro eletta presidente della Provincia di Cosenza
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

E' la prima donna alla guida dell'Ente

Print Friendly, PDF & Email

Rosaria Succurro, sindaco di San Giovanni in Fiore, di Forza Italia, è stata eletta presidente della Provincia di Cosenza. Prima donna alla guida dell’Ente, ha ottenuto il 42,25%, pari a 34.073 voti ponderati. La Succurro potrà continuare a svolgere anche il ruolo di sindaco della sua città, che sta rivestendo dal 2020. Si è votato ieri (domenica 20 marzo), presso il Palazzo della Provincia a Cosenza, con il sistema elettorale di secondo livello. Ovvero, gli elettori sono stati i sindaci e gli amministratori comunali.

Al secondo posto Ferdinando Nociti, del centrosinistra, presidente facente funzioni della Provincia dopo l’elezione di Franco Iacucci a consigliere regionale della Calabria. Nociti, sindaco di Spezzano Albanese, ha riportato il 38,30%, corrispondenti a 30.885 voti ponderati. Terzo Flavio Stasi, primo cittadino di Corigliano-Rossano, anch’egli di area centrosinistra, con il 19.46%, pari a 15.691 voti ponderati. Le schede bianche sono state 539 e le nulle 559.

«E’ grande la mia emozione – ha detto Rosaria Succurro – per essere il primo presidente donna della Provincia di Cosenza, che abbraccia un territorio tra i più vasti del Paese. Lavorerò da presidente dell’ente intermedio facendo da collante tra i Comuni e la Regione, con un rapporto costante con i 150 sindaci della provincia. M’impegnerò in primo luogo per restituire alla Provincia di Cosenza la centralità politica e istituzionale che merita».

Redazione

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
PIETRO
PIETRO
2 mesi fa

Sarebbe corretto, da parte dei dirigenti provinciali, spiegare la divisione della sinistra e trarne le conseguenze.