Redazione Paese24.it

Rio de Janeiro, anche 32 giovani calabresi “in servizio”per Giornata Mondiale Gioventù

Rio de Janeiro, anche 32 giovani calabresi “in servizio”per Giornata Mondiale Gioventù
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Molti  giovani calabresi della GMG saranno presenti a Rio De JaneiroAnche molti giovani calabresi saranno presenti alla Giornata Mondiale della Gioventù, in programma a Rio de Janeiro dal 23 al 28 luglio 2013, con la presenza di Papa Francesco. Sono sette, infatti, i giovani della Diocesi di Rossano-Cariati che, insieme ad altri 25 appartenenti alle altre undici diocesi della regione Calabria, prenderanno parte al grande evento. A guidare la rappresentanza calabrese, dunque, ci sarà il salesiano don Tome Mihaj, da poco parroco della comunità dei Santi Nicola e Leone in Corigliano Scalo, cui l’Arcivescovo Santo Marcianò  ha affidato il compito di dirigere in diocesi il Servizio di pastorale giovanile.

I 32 giovani calabresi partiti ieri da Roma, con un volo speciale Roma-Londra-Rio, sono arrivati, stamani e dopo 12 ore di viaggio, in Brasile. Nella città brasiliana si alloggerà nella zona riservata ai giovani provenienti dall’Italia, denominata: “Casa Italia” il quartiere generale della CEI (Conferenza Episcopale Italiana) con sede  a Rio De Janeiro. Diversi sono i volontari che a “Casa Italia” si metteranno a disposizione per offrire assistenza, informazioni e far fronte alle eventuali emergenze. Il rientro è previsto per giorno 30 luglio. La GMG Italia, per l’occasione, ha programmato una serie di collegamenti in streaming, tramite il sito www.gmg2013.it, a partire dalle catechesi di mercoledì, giovedì e venerdì, fino alla Via Crucis con la veglia e alla Santa Messa presieduta da Papa Francesco.

Antonio Le Fosse

 

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *