Redazione Paese24.it

Rossano, due defibrillatori in dotazione all’Itas-Itc. A scuola in sicurezza

Rossano, due defibrillatori in dotazione all’Itas-Itc. A scuola in sicurezza
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

aaaL’Istituto di Istruzione Superiore Itas – Itc di Rossano guidato dal dirigente scolastico Maria Gabriela Chiodo, si è reso attivo, in termini di sicurezza, aderendo al progetto nazionale “Trenta ore per la vita”.  Grazie ad un apposito corso di formazione tenuto dagli istruttori della Croce Rossa Italiana, Luigi De Luca, Giovanna Pagnotta e dal direttore del corso Filippo Antonio Marino, sono stati formati dieci esecutori tra docenti e personale ATA, riuscendo in tal modo a beneficiare l’istituzione scolastica di due defibrillatori.

La campagna “Trenta ore per la vita”, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, per il terzo anno consecutivo torna ad occuparsi del tema della morte per arresto cardiaco improvviso in persone apparentemente sane,  mirando a sensibilizzare e a diffondere tra la popolazione “la cultura del primo soccorso in situazioni di emergenza”. L’intento è quello di far conoscere le semplici di rianimazione cardio-polmonare; incrementare il più possibile nelle scuole statali e nelle strutture sportive pubbliche la disponibilità dei defibrillatori; formare gratuitamente attraverso corsi BLS-D (Basic Life Support- Defibrillation), tenuti da istruttori della Croce Rossa Italiana, non meno di 4 persone per ogni struttura assegnataria di un defibrillatore.

Alessia D’Angelo

 

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *