Redazione Paese24.it

Lsu-Lpu, per Natale in arrivo gli “arretrati”

Lsu-Lpu, per Natale in arrivo gli “arretrati”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

resizer.jspNotizie confortanti per gli oltre 5mila lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità operanti in diversi Enti comunali della Regione Calabria. L’assessore regionale al lavoro Nazzareno Salerno, infatti, ha informato i sindaci e le categorie sindacali che sono state messe a disposizione degli Enti utilizzatori, con decreto n. 17174, le risorse necessarie per procedere al pagamento dei sussidi per i restanti mesi del 2013 ai soggetti impegnati in attività di pubblica utilità. 

Salerno, nel ribadire l’impegno totale da parte della Giunta regionale, ci tiene a sottolineare il pieno sostegno ai numerosi lavoratori che sono divenuti indispensabili per il funzionamento degli Enti locali. “La Giunta regionale guidata dal Presidente Scopelliti – rimarca l’assessore al lavoro – continuerà a mettere in campo tutte le azioni necessarie per consentire ai lavoratori di svolgere il loro compito in serenità. È doveroso garantire a chi si spende, quotidianamente, per assicurare servizi essenziali le risorse per il sostentamento della propria famiglia ed intervenire per costruire prospettive positive per il futuro.

delfini 15 dicembre viaggioGià nei primi giorni successivi al mio insediamento – ricorda l’esponente della Giunta regionale – ho cercato di mettere insieme tutte quelle sinergie che possono, ad ogni modo, contribuire alla risoluzione di un problema che si è perpetuato con il passare degli anni. L’apertura del Tavolo tecnico nazionale traduce proprio la volontà di affrontare la questione con chiarezza e determinazione compiendo tutti gli sforzi necessari a favore di lavoratori che, col passare degli anni, hanno acquisito maggiori competenze e, allo stesso tempo, sono divenuti sempre più importanti per gli Enti. La nostra intenzione – assicura infine l’Assessore Salerno – è di individuare le soluzioni migliori per i tanti lavoratori che hanno sempre subito le incertezze causate dalla precarietà.”

Una notizia, quella dell’assessore Salerno, che porta una certa serenità negli oltre 5mila lavoratori calabresi in cui, grazie all’accreditamento delle indennità mensili degli ultimi mesi del 2013, riusciranno, in attesa della loro definitiva stabilizzazione, a trascorrere un Natale sereno con le proprie famiglie.

Antonio Le Fosse

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *