Redazione Paese24.it

Saracena riparte da… Gagliardi. Ecco la nuova Giunta

Saracena riparte da… Gagliardi. Ecco la nuova Giunta
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Parte a Saracena la nuova giunta guidata da Mario Albino Gagliardi (nella foto). Da Piano Novacco, a margine di un nuovo evento di promozione del turismo montano il sindaco annuncia le nuove innovative deleghe per i 3 assessori e per i 2 consiglieri delegati. L’insediamento e l’ufficializzazione della nuova squadra di governo si terranno nel consiglio comunale del prossimo giovedì 24 maggio.

Vicesindaco della Città del Moscato Passito viene riconfermato Antonio Di Vasto al quale sono conferite le deleghe alla promozione del turismo sportivo, ai rapporti con il mondo dell’associazionismo sportivo regionale e nazionale, alle relazioni con l’associazione “Città del Crocifisso” ed ai servizi cimiteriali. A Giovanni Gagliardi, le deleghe alla comunicazione, al marketing territoriale ed all’albergo diffuso, alla promozione del turismo enogastronomico e del gusto, ai rapporti con le associazioni nazionali ed internazionali Città del Vino, Slow Food, e Touring Club.  Ad Elisa Montisarchio vanno invece le deleghe alla promozione del turismo culturale e delle tradizioni, ai rapporti con il mondo scolastico e con la Pro Loco.  Il sindaco trattiene per se’ le deleghe al bilancio ed alla programmazione, al ciclo integrato delle acque e dei rifiuti, al personale, alla promozione delle relazioni con le istituzioni comunitarie, all’internalizzazione dei servizi per l’efficienza amministrativa.

Vengono poi individuati due consiglieri comunali delegati. A Mariella Sannicola vengono riconosciute le deleghe ai servizi sociali e socio-assistenziali ed ai rapporti con le associazioni del terzo settore. – A Vincenzo Covello, la promozione del turismo montano, i rapporti con l’associazione nazionale “Città dell’Olio” e la promozione della cooperazione e dei servizi per lo sviluppo agricolo.

Nell’individuazione delle deleghe – dichiara il sindaco abbiamo voluto fare tesoro dell’esperienza e del metodo amministrativo sperimentato in questi anni. Non abbiamo indicato, quindi, deleghe astratte, ma abbiamo cercato di confezionare oltre che le capacità del singolo membro della Giunta, anche e soprattutto la specifica azione connessa alle politiche pubbliche da implementare e mettere in atto”.

Vincenzo La Camera

Antonio Di Vasto

 

Giovanni Gagliardi

 

Elisa Montisarchio

 

Mariella Sannicola

 

Vincenzo Covello

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *