Redazione Paese24.it

Blocco Coronavirus. Prime denunce in provincia di Cosenza per spostamenti senza motivi

Blocco Coronavirus. Prime denunce in provincia di Cosenza per spostamenti senza motivi
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Quattro persone sono state denunciate dai Carabinieri Forestale della Stazione di Montalto Uffugo, perché inosservanti alle norme stabilite con il Decreto Legge del 9 marzo 2020 (Misure straordinarie e urgenti per contrastare l’emergenza epidemiologica da COVID-19) relativamente allo spostamento delle persone fisiche tra comuni. Le quattro persone, durante dei controlli effettuati nelle aree rurali e montane, sono state fermate mentre circolavano lungo la rete di viabilità del comune di Lattarico, provenienti da altri comuni, senza alcun comprovato motivo che ne giustificasse il relativo spostamento. Inoltre, in tutti i casi, i soggetti denunciati, non sono stati in grado di poter autocertificare l’indispensabile stato di necessità allo spostamento. Tutti i denunciati residenti nella provincia di Cosenza non hanno addotto giustificazioni valide in merito alla loro circolazione nonostante ci fosse in atto il divieto.

Redazione

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *