Redazione Paese24.it

Corigliano-Rossano piange la sua concittadina deceduta per Coronavirus

Corigliano-Rossano piange la sua concittadina deceduta per Coronavirus
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Questa mattina è deceduta una signora di Corigliano-Rossano. Sono arrivate a sette le vittime della provincia di Cosenza per Coronavirus. Quella di Cosenza è, al momento, la provincia della Calabria con più decessi. L’insegnante liceale in pensione, Rosetta Mollo, molto conosciuta ed apprezzata, era stata tra le prime ad essere contagiata dal Covid-19. La signora si è spenta all’ospedale “Annunziata” di Cosenza dove era ricoverata, in seguito al peggioramento delle sue condizioni nelle ultime ore.

«Esprimiamo a nome dell’Amministrazione Comunale e dell’intera città i sentimenti di profondo cordoglio e di vicinanza ai familiari – ha commentato il sindaco, Flavio Stasi -. È un momento di grande dolore familiare che ci coinvolge tutti e che ci fa toccare con mano la drammaticità del momento complicatissimo che stiamo vivendo tutti in Italia».

Vincenzo La Camera

 

 

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *