Redazione Paese24.it

Cassano non è “Comune Riciclone”. Da Palazzo di Città le scuse per diffusione dati errati

Cassano non è “Comune Riciclone”. Da Palazzo di Città le scuse per diffusione dati errati
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

A rettifica della notizia divulgata in data 18 febbraio scorso riguardante il report di Legambiente per i Comuni Ricicloni 2020, si precisa che l’ente locale sibarita nell’anno 2019 ha raggiunto la percentuale di raccolta differenziata pari al 51,4 %, pertanto non rientra nell’elenco. Questa la risposta del Comune di Cassano dopo che numerosi cittadini e due movimenti politici avevano notato la gaffe che aveva permesso all’Ente Municipale di «autoproclamarsi» Comune Riciclone 2020 pur non avendo raggiunto la percentuale del 65% di Raccolta Differenziata.

Il dato fornito del 68,45% infatti – come ammette lo stesso Comune – si riferisce alla percentuale di riciclo certificata nell’anno 2020 che consentirà al Comune di Cassano All’Ionio di essere inserito, eventualmente, nell’elenco del report di Legambiente dei Comuni Ricicloni 2021. «Scusandoci per il malinteso verificatosi – scrivono da Palazzo di Città – appellandoci al beneficio della buona fede, lungi da noi la volontà di diffondere notizie false, nel sommo rispetto dei destinatari».

Redazione

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments