Redazione Paese24.it

Cassano, contrasto al caporalato. Il Comune accompagna i lavoratori nei campi

Cassano, contrasto al caporalato. Il Comune accompagna i lavoratori nei campi
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Nell’ambito delle previsioni del Progetto SU.PR.EME, Italia,  il Comune di Cassano All’Ionio ha ricevuto la consegna di un autobus destinato al miglioramento delle condizioni abitative dei migranti di Paesi Terzi presenti sul territorio. Il finanziamento, che riguarda il superamento delle emergenze in ambito di grave sfruttamento e di gravi marginalità degli stranieri regolarmente presenti sul territorio comunale, prevede l’ampliamento dell’offerta del trasporto pubblico locale in termini di orario e di tragitto creando delle linee dedicate per i lavoratori agricoli.

Nella mattinata odiena, nello spazio antistante il Palazzo di Città, l’automezzo è stato consegnato dalla ditta appaltatrice all’amministrazione comunale. La formale consegna è avvenuta alla presenza del sindaco, dei componenti la giunta comunale, il presidente dell’assise civica e alcuni funzionari dell’ente locale.

«Un segnale forte e coraggioso – ha commentato il sindaco Papasso – per proseguire nell’azione di contrasto, insieme alla chiesa e ad altre associazioni che operano nel sociale, all’abietto fenomeno del caporalato e allo sfruttamento della manodopera nel settore agricolo, in particolare».

Oltre a sottolineare l’impegno e l’interesse dell’amministrazione in materia di politiche sociali, il primo cittadino, ha riferito che «il progetto in questione, prevede, inoltre, l’offerta di soluzioni abitative temporanee sul territorio e l’ampliamento dell’offerta informativa e di orientamento all’accesso ai servizi dei migranti presenti nel territorio comunale attraverso il recupero di un edificio pubblico da adibire a polo sociale integrato. Le strutture interessate, sono l’ex mattatoio comunale, ubicato su via Luigi Praino, e lo stabile dell’ex pretura, su corso Cavour».

Federica Grisolia

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments