Redazione Paese24.it

Corigliano. Arcivescovo di Rossano-Cariati in visita alla Capitaneria di Porto

Corigliano. Arcivescovo di Rossano-Cariati in visita alla Capitaneria di Porto
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Questa mattina Sua Eccellenza Reverendissima Monsignor Maurizio Aloise, neo Arcivescovo di Rossano Cariati, accompagnato da Don Pino Straface, ha fatto visita presso la sede della Capitaneria di porto di Corigliano Calabro. Il Vescovo, accolto dal Comandante Capitano di Fregata Francesco Cillo, e da tutto l’equipaggio della Capitaneria di porto, composto da personale militare e civile, ha avuto modo di ringraziare gli uomini e le donne della Guardia Costiera di Corigliano Calabro per il servizio assicurato per il porto, per la sua comunità e per il cluster marittimo. Nel corso della visita, improntata in un clima di grande cordialità, Mons. Aloise ha espresso la propria particolare vicinanza, in un momento di contingenza sanitaria, alla realtà portuale locale, sottolineando il sostegno spirituale nei confronti di tutto il comparto marittimo che si estende nell’Alto Jonio Cosentino.

Al termine della visita, il Vescovo, accolto in assemblea dal personale della Capitaneria, ha rivolto il proprio saluto e impartito la propria Benedizione al personale tutto ed ai mezzi navali del Corpo, augurando di mantenere quell’ “approccio umano e sorriso accogliente”, constatato anche a favore dell’utenza, che ha potuto personalmente manifestare nel corso della visita, un sorriso foriero di serenità e dialogo costruttivo.

Emozionante è stato il momento di consegna a Mons. Aloise del notiziario della Guardia Costiera n.1 anno 2021 dedicato al Comandante Natale DE GRAZIA. La visita ha rappresentato un’occasione molto attesa ed importante per il personale della Capitaneria di porto di Corigliano Calabro, che ha particolarmente apprezzato la presenza del Vescovo in un giorno caratterizzato dall’incontro con la fede, cristallizzato dalla dedica estesa da Monsignor Aloise, anche alle Famiglie, sul Diario Storico.

Redazione

 

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments