Redazione Paese24.it

Cassano allo Ionio. Un pony e una capretta custodi della marijuana

Cassano allo Ionio. Un pony e una capretta custodi della marijuana
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

I Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno tratto in arresto per l’ipotesi di reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio un 61enne cassanese, in quanto trovato in possesso nella sua abitazione di 160 grammi di marjuana e di diverse piante di canapa indica. Nello specifico nelle prime ore della mattina i militari della Tenenza di Cassano all’Ionio, dopo un lungo servizio di osservazione, facevano irruzione all’interno dell’abitazione dell’uomo, costituita da un fabbricato principale e da un terreno adiacente dove venivano custoditi degli animali.

I Carabinieri procedevano ad effettuare dapprima una perquisizione dei locali della casa, che permetteva di rinvenire diversi barattoli in vetro contenenti inflorescenze di marijuana, già pronte per la vendita, per un totale successivamente accertato di circa 160 grammi. Le operazioni di ricerca venivano, quindi, estese alla zona esterna dell’abitazione, dove si effettuava la scoperta più stravagante: all’interno di un cortile recintato tra un pony ed una capretta dell’uomo vi erano cinque vasi contenenti delle piante in perfetta vegetazione di canapa indica, dell’altezza di circa due metri ciascuna. Tutto il materiale rinvenuto veniva sottoposto a sequestro penale, in quanto costituente corpo del reato. Sulla base di quanto accertato il 61 enne veniva, d’intesa con la Procura della Repubblica di Castrovillari, tratto in arresto e dovrà comparire davanti le aule del Tribunale di Castrovillari per rispondere del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Redazione

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments