Redazione Paese24.it

Amendolara. Tre liste per il rinnovo del Consiglio Comunale. Campagna elettorale entra nel vivo

Amendolara. Tre liste per il rinnovo del Consiglio Comunale. Campagna elettorale entra nel vivo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Dopo settimane di rumors e campagne acquisti sono state presentate ufficialmente in Comune le liste il rinnovo del Consiglio Comunale di Amendolara con le Elezioni Amministrative previste per il 3-4 ottobre, abbinate in Calabria elle Elezioni Regionali. Confermate dunque le tre liste, situazione non certo ricorrente, anche se dieci anni fa sono state altrettante le compagini in corsa. Per questa tornata, però, è previsto maggiore equilibrio.

Ai nastri di partenza troviamo “Amendolara nel Mondo” con l’attuale vice sindaco Pasquale Aprile, mister preferenze cinque anni fa, dipendente comunale in pensione, candidato a sindaco e l’attuale primo cittadino Antonello Ciminelli candidato consigliere. E’ sicuramente la lista della continuità amministrativa comunque abbastanza rinnovata, quanto meno nei nomi. Un mix di candidati vicini all’Amministrazione uscente tra cui diversi collaboratori esterni che vanno a formare una squadra politicamente affine al Centrodestra. Poi troviamo la lista “Amendolara domani”, capeggiata dal già sindaco, l’architetto Maria Rita Acciardi, che nella squadra ingloba il locale Movimento Cinque Stelle anche se nel complesso la lista si può definire civica con qualche candidato che strizza l’occhio al Centrodestra. La lista “Esserci per Amendolara”, invece, presenta Antonio Liguori, titolare di un’azienda vinicola, candidato a primo cittadino. Liguori, con una esperienza in Consiglio Comunale alle spalle, accoglie tra le sua fila il Partito Democratico e Unità Popolare, oltre naturalmente a rappresentanti della società civile, per una compagine che a differenza delle altre due si può collocare politicamente più vicina al Centrosinistra e si presenta con l’età media più bassa: 45 anni. (nella foto da sinistra: Aprile, Acciardi, Liguori)

Le collocazioni politiche comunque sembrano davvero una forzatura: infatti le tre liste appaiono più che altro civiche e anche molto trasversali tra loro con più di un candidato che negli anni passati si trovava in situazioni diametralmente opposte. Questo è il frutto di una corsa alla candidatura che forse mai come quest’anno ha visto tanti cittadini di Amendolara in fermento per un “posto al sole”; accompagnata da una richiesta di entrare in lista da parte dei comitati promotori che ha riguardato davvero numerose persone. Ma siamo convinti che questo fermento, senz’altro positivo, rappresenta il forte desiderio di spendersi, senza secondi fini, per il proprio paese. Emerge ancora una volta, e come accade sempre nelle piccole realtà, una forte connotazione familiare all’interno delle liste dove i rappresentanti di alcune famiglie si alternano nelle varie competizioni elettorali. Buona ma non marcata la presenza femminile ai blocchi di partenza con alcuni volti nuovi sia per la politica amministrativa che per la società civile. Intanto la campagna elettorale entra nel vivo. In attesa dei primi comizi, già aperte le sezioni delle tre liste sia in Marina che in Paese.

Vincenzo La Camera

 

 

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments