Redazione Paese24.it

Calorosa accoglienza a Rossano per l’ex premier Giuseppe Conte

Calorosa accoglienza a Rossano per l’ex premier Giuseppe Conte
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Accoglienza da star, nella mattinata di martedì 21 settembre, per l’ex premier Giuseppe Conte nella città di Corigliano-Rossano. Il leader del Movimento 5 Stelle è sceso in Calabria per “tirare la volata” della candidata del centro-sinistra alle elezioni regionali: Amalia Bruni. Conte, nella tappa di Corigliano-Rossano, è stato accolto dai parlamentari Elisa Scutellà, Massimo Misiti, Riccardo Tucci, dalla sottosegretaria Danila Nesci e dall’eurodeputata Laura Ferrara. L’ex Premier ha spaziato su diversi temi, dalle risorse economiche previste per il Mezzogiorno e la Calabria alla mobilità, passando per la salute e la campagna vaccinale. Conte, in merito all’accordo che in Calabria vede Movimento e Pd insieme a sostegno della candidata Bruni, ha affermato che questo accordo “non sarà un test ma un’opportunità per tutti i calabresi. È per questo che sono qui, ci abbiamo messo la faccia e lo stesso ha fatto nei giorni scorsi Enrico Letta”.

In merito al tema della mobilità ha confermato la volontà di volere investire sulla statale 106 “ne abbiamo parlato con Amalia, anche perché in questo momento la statale 106 non è adeguata al fabbisogno e non è sicura. Dovremo fare un importante investimento per offrire ai calabresi questo diritto e faremo di tutto per investire sull’infrastruttura”. Riferimento poi alla chiusura del Tribunale di Rossano, per cui secondo Conte “la revisione delle circoscrizioni giudiziaria, che ha soppresso i tribunali di prossimità, ha posto delle difficoltà e, in alcuni casi, queste criticità devono essere superate. “Ripartiamo in modo pieno – ha affermato l’ex Premier – con l’economia, la cultura, lo spettacolo e lo sport. Dobbiamo ripristinare il senso di responsabilità dopo i tanti sacrifici che hanno compiuto gli italiani. E la politica deve dare risposte”. Conte, dopo la tappa di Rossano dove è accolto da un bagno di folla tra simpatizzanti del M5S e da numerosi cittadini sia del luogo che dei diversi comune dell’intero territorio della fascia jonica cosentina, farà tappa a Cirò Marina, Crotone, Catanzaro e Cosenza. Ha funzionato il servizio d’ordine, coordinato dal Dirigente del Commissariato di Corigliano-Rossano: il dott. Cataldo Pignataro, con la presenza della Digos, degli agenti della Polizia di Stato, dei Carabinieri e della Polizia Locale.

Antonio Le Fosse

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments