Redazione Paese24.it

Trebisacce. Lavoratori senza stipendio. Proteste davanti alla sede del Consorzio di Bonifica

Trebisacce. Lavoratori senza stipendio. Proteste davanti alla sede del Consorzio di Bonifica
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

“Ad oggi nessuna risposta e nessun pagamento di salario per diversi lavoratori. Alcuni di essi tra l’altro posti in Cassa integrazione, mentre si preannunciano un  aumento di giornate per i lavoratori a tempo determinato, andando così in contrasto con leggi e contratti”. E’ quanto denuncia la Flai-Cgil Federazione Territoriale di Castrovillari, comunicato allo stesso tempo come stia proseguendo, davanti la sede lungo la vecchia Ss 106, lo stato di agitazione dei lavoratori del Consorzio di Bonifica dei Bacini Jonici di Trebisacce.

“Se tra qualche giorno – dicono dal sindacato – non avremo risposte certe sul pagamento degli  stipendi, i lavoratori unitamente al sindacato annunciano già da ora manifestazioni eclatanti affinché, l’amministrazione dell’ente metta in atto azioni concrete atte a ridare dignità ai lavoratori ed alle loro famiglie. Le sigle sindacali Flai, Fai, Filbi chiedono con gran forza non appena nominato l’assessore regionale di settore, la convocazione di un urgente incontro “al fine di trovare soluzioni immediate e definitive per rilanciare i Consorzi di Bonifica necessari per l’agricoltura di qualità in tutto il territorio”.

Redazione

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments