Redazione Paese24.it

Corigliano-Rossano. Lamentele sulla mensa scolastica. «Assicuriamoci che sia di qualità»

Corigliano-Rossano. Lamentele sulla mensa scolastica. «Assicuriamoci che sia di qualità»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

 «Abbiamo il dovere di assicurarci che il servizio mensa offerto nelle scuole di Corigliano Rossano sia di qualità e conforme al programma deontologico stabilito». È quanto dichiarano consiglieri comunali di Corigliano Rossano, Aldo Zagarese (Pd), Raffaele Vulcano (Alternativa democratica), Rosellina Madeo (Fiori d’arancio), Gino Promenzio (Civico e Popolare), Adele Olivo (Coraggio di cambiare), Vincenzo Scarcello e Gennaro Scorza (Udc) a proposito di una vicenda che pare abbia messo sul piede di guerra tanti genitori.

«La refezione scolastica – dicono i tre consiglieri comunali di opposizione – è momento fondamentale della giornata degli alunni, ma da tempo stiamo registrando grande malessere nei genitori che lamentano diversi problemi. Da quanto raccogliamo quotidianamente, tante famiglie denunciano gravi difformità del servizio soprattutto rispetto al capitolato contrattuale, ovvero scarsa qualità degli ingredienti, utilizzo di alimenti di provenienza estera in luogo di quelli locali, precarie condizioni igienico sanitarie nella conservazione e preparazione dei pasti, nonché ingiustificati ritardi nella somministrazione dei pasti stessi».

Zagarese, Vulcano, Madeo, Promenzio, Olivo, Scarcello e Scorza, sono convinti che sia necessario «verificare ogni aspetto così da fugare ogni dubbio e garantire la massima qualità agli studenti. Per questo motivo – dichiarano i consiglieri comunali di Opposizione – è necessario adottare tutte le misure possibili a tutela degli alunni delle scuole cittadine che fruiscono del servizio mensa. Non consentiremo a nessuno – concludono – di speculare sulla sana crescita dei bambini».

Redazione

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments