Redazione Paese24.it

La Misericordia di Trebisacce presenta il suo direttivo

La Misericordia di Trebisacce presenta il suo direttivo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Rinnovato il direttivo della Confraternita Misericordia di Trebisacce che consolida e rilancia la propria azione meritoria a beneficio dei cittadini di Trebisacce e dei paesi limitrofi. Alla guida dell’associazione è stato confermato Vincenzo Liguori che guida l’associazione da anni e a cui va il merito di aver contribuito a far nascere il benemerito sodalizio trebisaccese. Al suo fianco continueranno la propria opera meritoria il suo vice-governatore Valentino Pace, l’amministratrice Milena Mastrogiovanni e il direttivo composto da Rosaria Bianchi, Gertrude Lina Tassitano, Anna Maria La Polla e Pasquale Natuzzi anche lui sulla breccia da tantissimi anni.

E’ da ben 22 anni, in realtà, che la Misericordia svolge un’opera meritoria attraverso il Volontariato al servizio delle popolazioni di Trebisacce e dell’Alto Jonio e dei loro bisogni. Bisogni che cambiano, che crescono e che, in un contesto territoriale periferico ed emarginato come l’Alto Jonio calabrese, spesso e volentieri si trasformano in emergenze. La Misericordia, sin dalla sua fondazione è diventata punto di riferimento per le popolazioni locali grazie alla generosa disponibilità di una squadra di volontari che si impegnano quotidianamente per soddisfare le esigenze più svariate, soprattutto delle fasce più fragili e più deboli della popolazione, collaborando con la Protezione Civile e sopperendo molto spesso alle vistose lacune del sistema sanitario nazionale e regionale. Rispetto alle quali la Misericordia di Trebisacce ha sempre garantito una presenza silenziosa, accompagnando chi ne ha bisogno quando le difficoltà economiche rendono complicato gestire un’emergenza sanitaria, ma anche quando accadono grandi calamità naturali, disastri ambientali e incidenti stradali che necessitano di una grande mobilitazione di uomini e di mezzi. In tutte queste circostanze ci sono persone che mettono da parte le proprie esigenze e le proprie preoccupazioni per prestare attenzione, per regalare un sorriso, per dire una parola di conforto, per rendere possibile uno spazio di ascolto in mezzo a tanta indifferenza.

Nel ringraziare i suoi collaboratori, il governatore Liguori ha augurato che Dio li benedica e renda loro merito per quello che quotidianamente fanno, con altruismo e con generosità.

Pino La Rocca   

 

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments