Redazione Paese24.it

Cerchiara. Cambiano vicesindaco e assessore. «Cosa sarà successo?»

Cerchiara. Cambiano vicesindaco e assessore. «Cosa sarà successo?»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco di Cerchiara di Calabria, Antonio Carlomagno, ha revocato dai propri incarichi il vicesindaco e assessore alle Attività Produttive, Giuseppe Ramundo, e l’assessore Salvatore Lupinacci. Nominati, per le due cariche, rispettivamente, Giovanni Battista Lauria, che, dunque sarà il nuovo vicesindaco e avrà anche l’incarico di responsabile del Settore Amministrativo, e Maria Pistocchi. A renderlo noto, pubblicando gli atti ufficiali – entrambi del 1° dicembre – il gruppo consiliare di minoranza “Primavera per Cerchiara” che si chiede: «Questo cambio avviene a ciel sereno, né il sindaco ha pubblicamente motivato questa scelta. E non ci venissero a dire che era nei patti e che era tutto previsto. Cosa sarà successo?».

In effetti, nel documento a firma del sindaco Carlomagno si legge proprio “la possibilità di scegliere i componenti della Giunta su base fiduciaria” e la necessità di” garantire la rotazione tra i membri dell’organo esecutivo per perseguire gli obiettivi amministrativi fissati”.

Pronta la risposta dell’ormai ex vicesindaco, Giuseppe Ramundo. «Nella nostra Amministrazione vige uno spirito di attiva partecipazione collegiale sulla base del quale lo status di assessore è indifferente. Tutti partecipiamo a tutto nella stessa misura con o senza “il presunto pennacchio”. Lo sterile e inutile compiacimento del possesso di vani titoli lo lasciamo agli altri, lo lasciamo a chi queste cose tiene a sottolinearle, a chi ama guardare la forma e non la sostanza. Nulla cambia e nulla cambierà».

Delle nomine – secondo quanto sottoscrive il sindaco Carlomagno nel documento ufficiale – sarà data comunicazione al Consiglio nella prossima seduta.

Federica Grisolia

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments