Redazione Paese24.it

Amendolara. Un giovane di 24 anni è il primo ingegnere aerospaziale

Amendolara. Un giovane di 24 anni è il primo ingegnere aerospaziale
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Print Friendly, PDF & Email

Amendolara applaude il suo primo ingegnere aerospaziale. Il dottor Vincenzo Maria Vitale ha letteralmente bruciato le tappe. A soli 24 anni ha conseguito, presso il Politecnico di Torino, la prestigiosa laurea magistrale in Ingegneria Aerospaziale – Settore Aeromeccanica e Sistemi con una tesi in lingua inglese dal titolo Design process of a mission-critical Software for Flight Test Activities, diventando così uno dei pochissimi ingegneri aerospaziali di tutta la Calabria ed il primo del “Paese delle Mandorle”. Il lavoro discusso dal neo ingegnere – che ha visto come relatore il professor Paolo Maggiore, docente di Sistemi Aerospaziali – si è sviluppato attorno alla progettazione di un programma sulle prove di volo, Flight Test Activities appunto, di un velivolo.

Un percorso netto, senza intoppi, quello del dottor Vitale (nella foto) che, una volta tagliato il traguardo intermedio della laurea triennale, ha puntato dritto verso la magistrale, raggiungendo l’obiettivo in anticipo rispetto alla regolare tabella di marcia. Sacrificio, passione, studio, aggiornamento costante in una disciplina davvero complicata e ostica, hanno permesso al giovane amendolarese di regalarsi questa soddisfazione, davanti agli occhi dei genitori Rocco e Loredana e della sorella Francesca assieme al fidanzato Davide, naturalmente presenti nella Città della Mole per l’importante appuntamento, seguito in diretta streaming – per via delle restrizioni anti Covid – anche da tanti parenti e amici.

L’ingegnere Vitale conclude il suo percorso di studi universitari portandosi in dote un bagaglio interdisciplinare propriamente adatto alla progettazione, produzione e gestione dei prodotti aerospaziali che gli consentiranno di interfacciarsi con le grandi industrie internazionali aereonautiche e spaziali. Gli sbocchi professionali non mancano di certo e per adesso il lavoro può attendere. Il tempo di godersi questo meritato traguardo e si parte per la Francia, dove l’ingegnere aereospaziale di Amendolara è stato selezionato per un master presso l’ENAC (École nationale de l’aviation civile) di Tolosa, l’unica università per l’aviazione in tutta Europa, che offre attività di formazione per l’aeronautica e in particolare per il settore del trasporto aereo.

Vincenzo La Camera

 

 

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Gaetano La Manna
Gaetano La Manna
1 mese fa

Felicitazioni vivissime anche ai genitori