Redazione Paese24.it

Cassano allo Ionio. Richiesta per installazione di altri tutor lungo la Ss 106

Cassano allo Ionio. Richiesta per installazione di altri tutor lungo la Ss 106
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Print Friendly, PDF & Email

Nella giornata di ieri (lunedì) si è tenuto un incontro a Cassano allo Ionio tra “Noi Di Centro” rappresentato da Michele Guerrieri e “Movimento Popolare” rappresentato da Mario Guaragna. “Dopo un lungo periodo di morti tragiche per la nostra comunità sulla S.s.106, chiediamo all’Anas ed al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti  con una lettera aperta di procedere d’urgenza all’installazione di Tutor di controllo della velocità media sulla Strada Statale 106 per il tratto concernente la provincia di Cosenza”.

Inoltre i due sodalizi chiedono alle amministrazioni comunali, “partendo da quella di Cassano All’Ionio, di riunire i Consigli Comunali dando un parere politico per acconsentire a questa nostra richiesta.  Sappiamo bene che i lavori della nuova 106 stanno procedendo lungo la linea di marcia dettata dal governo e dal Ministero delle infrastrutture e Trasporti, ma vogliamo evitare ulteriori vittime nell’immediato. Con una velocità considerevole gli eventuali incidenti saranno certamente di portata ridotta. È dimostrato che con i tutor la mortalità da incidenti stradali è essenzialmente più bassa”. Ad oggi, nell’Alto Jonio Cosentino, risultano attivi, lungo la Ss 106, i tutor di Rocca Imperiale, Montegiordano, Roseto Capo Spulico, Amendolara (nella foto), Trebisacce, Villapiana, tutti con limite a 90 Km/h.

Redazione

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments