Redazione Paese24.it

Rossano. Via Crucis vivente nel ricordo delle vittime del Coronavirus

Rossano. Via Crucis vivente nel ricordo delle vittime del Coronavirus
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Print Friendly, PDF & Email

“Via Crucis” vivente organizzata dalla Parrocchia “Maria Madre della Chiesa” allo Scalo di Rossano. Il corteo, dopo la rappresentazione dell’ultima cena dinanzi al piazzale della chiesa, ha percorso le diverse stazione che rappresentano la Passione del Signore per le vie principali e secondarie del popoloso quartiere di Contrada Petra. Una Via Crucis dedicata, in modo particolare, ai tanti parrocchiani volati in cielo, in questi ultimi due anni, ed a quanti hanno perso la vita a causa del Coronavirus. La Via Crucis è stata animata dalle letture da parte di Graziella Cersosimo, Costanza Sisca e Josephine Zumpano, ma anche dal coro parrocchiale formato da Alessia Bartolo, Mariacristina Curia, Annalisa Sommario e Aldo Virelli.

Il servizio d’ordine, lungo il percorso, a cura di Pietro Via, Domenico Curia, Gennaro Pulignano, Battista e Francesco Diaco. Straordinaria l’interpretazione dell’intero cast formato da Davide Le Fosse, Daniela Ruffo, Francesca Galati, Mina Gradilone, Calogera Nieli, Bina Scigliano, Rossella Graziano,  Carmen Linardi, Antonio Cervone, Antonio Via, Giuseppe Mingrone, Salvatore Amico, Fortunato Granata, Carmine Monaco, Franco Ammerata, Gianfrancesco Ammerata, Antonio De Tommaso, Vincenzo Parrotta, Pasquale Parrotta, Giovanni Virelli, Fabio Cruceli, Salvatore Curia, Giacomo Ruffo, Fabiano Sisca, Michele Diaco, Alan Lavorato, Pino Galati, Salvatore Virelli, Carmine Cervone, Alessandro Stricagnolo, Mattia Rugna, Giuseppe Scavo, Francesco Filomia, Marianna Martella, Alessandro Manzi, Paolo Sica, Marcello Lavorato, Roberto Solferino, Teresa Scigliano, Ilaria Nocella, Elisa Nocella, Veronica Paludi, Daniela Oliverio, Livio Brunetti, Nilo Cosentino, Teresa Rizzuti, Francesco Manzi, Antonio De Simone, Domenico Petrini, Antonio Adimari, Giacomo Rugna.

Si e assistito ad una Via Crucis vivente che ha emozionato quanti hanno preso parte al significativo evento religioso voluto fortemente, dopo due anni di stop forzato e lockdown a causa della pandemia, dalla Parrocchia “Maria Madre della Chiesa”. Il parroco don Vincenzo Miceli, prima della benedizione finale, ha voluto ringraziare l’intero cast di figuranti e tutti quanti hanno collaborato.

Antonio Le Fosse

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments