Redazione Paese24.it

«A Tropea 3 euro all’ora per parcheggio. In Calabria mezzi pubblici inadeguati per turismo»

«A Tropea 3 euro all’ora per parcheggio. In Calabria mezzi pubblici inadeguati per turismo»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Print Friendly, PDF & Email

«La Calabria Straordinaria (brand promosso dalla Regione Calabria, ndr) è quella che esclude i calabresi dalla propria terra? Che chiude le porte, che seleziona i turisti in base al reddito? Perché ci pare davvero paradossale che dopo anni di proclami e marketing, ci vediamo costretti a discutere sulla decisione dell’Amministrazione Comunale di Tropea di pagare 3 euro all’ora un parcheggio, in piena stagione turistica e in una delle tante località favolose e riconosciute della Calabria». E’ quanto denuncia Giuseppe Valentino, segretario generale della Filcams Cgil Calabria. «L’assessore regionale Orsomarso che ha in mano due deleghe come Turismo e Mobilità – continua Valentino – non riesce evidentemente a mettere insieme le due cose, perché altrimenti avrebbe lavorato per evitare che certe scelte, legittime ma strampalate, da parte di alcune amministrazioni comunali che influiscono negativamente sull’immagine della Calabria. Di questo passo, infatti, ogni comune calabrese a vocazione turistica potrebbe iniziare ad alzare le tasse per i servizi o addirittura ad instaurare nuovi balzelli (chi siete, da dove venite, cosa portate, dove andate: un fiorino…) creando così una sorta di ritorno al medioevo e dei feudi». Il sindacalista pone l’accento sulla scarsa propensione della Regione Calabria ad incentivare i trasporti pubblici. «Non è stato possibile ci chiediamo, in questi anni, immaginare un piano di mobilità che risolvesse un problema vero e reale che il sindaco di Tropea pone, quello cioè di disincentivare l’uso dei mezzi privati per favorire quelli pubblici; il problema è che i mezzi pubblici ed i sistemi di mobilità regionali in Calabria legati al Turismo sono inesistenti e dove ci sono inadeguati e costosi. Non era possibile lavorare ed investire risorse sul rafforzamento dei servizi offerti direttamente dalla Regione Calabria per raggiungere le svariate mete turistiche?»  (foto ©leonori/Getty Images)

 

 

 

 

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments