Redazione Paese24.it

Donna uccisa in Calabria. Le prime confessioni del marito

Donna uccisa in Calabria. Le prime confessioni del marito
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Print Friendly, PDF & Email

Starebbe iniziando ad ammettere le sue responsabilità, fornendo dichiarazioni autoaccusatorie ai carabinieri, Luigi Carlino, il 73enne che era stato portato in caserma, dopo il ritrovamento, nella casa della coppia, a Mandatoriccio, nel Basso Jonio Cosentino, del corpo senza vita della moglie, Domenica Caligiuri, di 71 anni, uccisa con alcune coltellate [LEGGI]. Carlino – secondo quanto riporta l’agenzia di stampa Ansa – avrebbe anche fornito ai militari del Reparto territoriale di Corigliano Rossano, che stanno svolgendo le indagini, le indicazioni per fare trovare il coltello con cui ha ucciso la moglie. L’arma, comunque, non è stata ancora trovata.

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments