Redazione Paese24.it

Rossano, intensificati gli interventi per contrastare il proliferare del punteruolo rosso

Rossano, intensificati gli interventi per contrastare il proliferare del punteruolo rosso
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Rossano intensifica  gli interventi per contrastare il proliferare del “punteruolo rosso”. Gli operai comunali, infatti, stanno intervenendo su tutte le palme presenti sul territorio. A renderlo noto è l’ufficio comunale Ambiente e territorio che, in collaborazione con il Servizio fitosanitario della Regione Calabria, ha predisposto la pianificazione degli interventi.

«Attraverso un’ordinanza a firma del sindaco Giuseppe Antoniotti, già emessa lo scorso 23 novembre 2011, si sono stabiliti tutti gli interventi e le misure fito-sanitarie che i possessori di palme presenti nel territorio comunale devono adottare, tramite un programma costante e continuo di trattamenti contro il parassita per le piante già infestate, e l’obbligo di applicare la normale attività di controllo  e profilassi volto alla salvaguardia di tutte le altre palme».

«Nel caso in cui si manifestino i sintomi dell’attacco del punteruolo rosso – fanno sapere gli uffici – è necessario applicare le misure fito-sanitarie stabilite dalla Regione Calabria-Dipartimento 6 Agricoltura, Foreste e Forestazione servizio sanitario, dandone comunicazione immediata con apposita modulistica reperibile presso l’ufficio ambiente del comune e sul sito istituzionale www.rossano.eu».

Sia per i casi sospetti che per quelli nei quali sia stata accertata infestazione in atto del fitofago, è necessario segnalare immediatamente, agli Uffici degli ispettori fitosanitari territoriali del dipartimento di Corigliano (Tel. 0983/851385 – Fax 0983/851217), per concordare un sopralluogo degli ispettori che attiveranno la profilassi obbligatoria o interventi di eradicazione, oppure informare il Servizio fitosanitario regionale di Catanzaro (Tel. 0961/853110 – 853076 – Fax 0961/853067 – 852221). È obbligatorio, inoltre, comunicare al sindaco e al settore territorio e ambiente (anche mezzo fax al  0983/529593) ogni nuova messa a dimora di palme nell’ambito del Comune (munite di idoneo passaporto identificativo), per poter procedere alle dovute comunicazioni alle autorità fitosanitarie e ai successivi controlli del caso.

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *