Redazione Paese24.it

Rossano, “Terra e Popolo” presenta il suo manifesto politico. Economia e Trasporti nell’agenda

Rossano, “Terra e Popolo” presenta il suo manifesto politico. Economia e Trasporti nell’agenda
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Il movimento “Terra e Popolo” si è presentato alla popolazione rossanese (nella foto). Si è tenuta domenica, infatti, la prima assemblea pubblica del nascente movimento, coordinato da Flavio Stasi, Alfonso Cetera e Sergio Ammirante. Nella sala dell’ex delegazione comunale (nel centro storico di Rossano), i rappresentanti di “Terra e Popolo” hanno presentato il loro manifesto politico, cercando di sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi dell’occupazione, dell’economia e del miglioramento del sistema dei trasporti calabrese, con un occhio di riguardo all’importanza del centro storico e dell’ambiente come risorsa, non come ostacolo.

“Terra e Popolo”, come si legge sul blog dell’organizzazione, «non nasce a ridosso delle elezioni perché non vuole replicare tanti altri fantomatici soggetti fondati sui calcoli elettorali e sugli interessi spiccioli. Vogliamo partire dalle idee e non dalle scadenze». «L’assemblea – fanno sapere i responsabili del movimento – è stata l’occasione per ribadire che l’adesione al movimento è personale e vincolata ai punti del manifesto politico: le nostre assemblee saranno fatte da cittadini, non da cordate schierate. Le proposte che il Movimento “Terra e Popolo” intende portare avanti non sono solo le proposte di pochi, ma le proposte di una cittadinanza che è stufa di vedere crescere sempre di più questo divario tra popolo e istituzioni».

“Terra e Popolo”, non si ferma solo a questa assemblea di presentazione. «Quello di domenica – hanno spiegato i coordinatori – è stato solo il primo di una lunga serie di incontri. Il cammino è lungo e tortuoso, ma siamo pronti a percorrerlo al fianco dell’intera cittadinanza perché noi ci crediamo in un’altra Rossano».

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *