Redazione Paese24.it

Trebisacce, arrestati 6 esponenti cosca emergente Alto Jonio. Progettavano attentato caserma CC

Trebisacce, arrestati 6 esponenti cosca emergente Alto Jonio. Progettavano attentato caserma CC
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Immediata risposta delle Forze dell’ordine dopo l’attentato di qualche giorno fa, con una bomba sotto la saracinesca, ad un negozio di Trebisacce. I carabinieri del comando provinciale in un’operazione congiunta con i colleghi della stazione di Trebisacce hanno arrestato sei persone, pluripregiudicate, appartenenti ad un cosca emergente che operava nell’Alto Jonio cosentino, imponendo tangenti a numerosi commercianti e imprese del territorio attraverso attentanti con l’impiego di esplosivi e bottiglie incendiarie.

I sei fermati, secondo la Direzione Distrettuale Antimafia, sono responsabili di associazione mafiosa, estorsione aggravata, rapina, detenzione di esplosivo e danneggiamento. Da quello che è dato sapere sino a questo momento, pare che tra i piani della cosca ci fosse in programma anche un attentato alla Caserma dei Carabinieri di Trebisacce (nella foto). Nelle prossime ore i dettagli dell’operazione.

Vincenzo La Camera

 

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *