Redazione Paese24.it

Rocca Imperiale, autovelox sulla Ss 106. Il controllo arriva dall’alto

Rocca Imperiale, autovelox sulla Ss 106. Il controllo arriva dall’alto
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

SONY DSCCon l’arrivo dell’estate cresce negli automobilisti il terrore degli autovelox. Il Comune di Rocca Imperiale ha recentemente installato due postazioni fisse lungo la Ss 106 nel territorio di sua competenza. Le postazioni, una in direzione Reggio Calabria e l’altra in direzione Taranto, a ridosso dell’entrata e dell’uscita per il paese sono ampiamente segnalate dai cartelli fissi e sono predisposte su pali a bordo carreggiata.

Questo particolare autovelox di proprietà del comune che ha sborsato 120 mila euro per acquistarlo ha già mietuto diverse “vittime”, soprattutto in virtù del fatto che l’automobilista o si aspetta la pattuglia della Municipale lungo la strada o i classici cartelli mobili poggiati a ridosso del guardrail che segnalano l’autovelox. In questo caso nulla di tutto ciò, con il limite da rispettare che è di 110 km/h.

banner i delfini articoliGli “occhi di falco” che monitorano dal cielo il traffico (utili anche per rintracciare auto rubate o comunque con targhe segnalate) sono stati installati il 17 luglio, funzionanti tutto il giorno. Dal 1 agosto, invece, risultano attivi dalle 20 alle 8. Gli autovelox continueranno a funzionare anche dopo la stagione estiva.

Vincenzo La Camera

Condividilo Subito

45 Responses to Rocca Imperiale, autovelox sulla Ss 106. Il controllo arriva dall’alto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *