Redazione Paese24.it

Corigliano, in quattro mangiano funghi velenosi: due morti

Corigliano, in quattro mangiano funghi velenosi: due morti
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Un pranzo che si trasforma in tragedia per via di alcuni funghi velenosi. Questo è il triste epilogo della vicenda che ha coinvolto quattro persone a Corigliano Calabro: padre, madre, figlio e la collaboratrice domestica di nazionalità rumena. I quattro stavano passando una tranquilla domenica a pranzo, quando hanno accusato dei malori per via dei funghi velenosi ingeriti, scambiati per comuni prataioli commestibili. Dopo aver avvertito i sintomi riconducibili all’avvelenamento, i quattro si sono recati presso il pronto soccorso di Corigliano; le condizioni dell’imprenditore 43enne Dino Falco e della 23enne collaboratrice domestica sono apparse subito molto gravi, tanto che entrambi sono stati trasportati con il servizio dell’elisoccorso, presso il centro antiveleni dell’ospedale “Buccheri-La Ferla-Fatebenefratelli” di Palermo.  I due, purtroppo, sono morti nella giornata di  lunedì 21 ottobre. I genitori della vittima, invece, sono sotto osservazione presso l’ospedale coriglianese “Guido Campagna”, le condizioni restano critiche ma non sembrerebbero in pericolo di vita.

Redazione online

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments