Redazione Paese24.it

San Lorenzo, incendio abitazione. Comunità si stringe attorno alla famiglia. Scatta gara di solidarietà

San Lorenzo, incendio abitazione. Comunità si stringe attorno alla famiglia. Scatta gara di solidarietà
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
San Lorenzo Bellizzi

San Lorenzo Bellizzi

Sono trascorsi otto giorni da quella sera (30 dicembre) in cui una famiglia di San Lorenzo Bellizzi ha visto andare in fumo la propria casa, a causa di un incendio causato con molta probabilità da un termocamino. L’abitazione, con la sua struttura in buona parte di legno, è stata gravemente danneggiata. Da allora è scattata la solidarietà. Un intero paese, sin da subito, si è mostrato vicino alla famiglia Zipparri-Armentano.

L’ultima dimostrazione di affetto si è avuta ieri sera (6 gennaio), in occasione del concerto dell’Epifania, inserito nel cartellone delle iniziative per le festività natalizie. Data la circostanza però, l’Amministrazione comunale, guidata da Antonio Cersosimo, in collaborazione con la chiesa San Lorenzo Martire (dove si è svolto il concerto gospel con guest star Cheryl Nickerson, vocalist di Zucchero, Ramazzotti e Ray Charles)), ha deciso di trasformarlo in un evento di solidarietà, dove i cittadini, con un’offerta libera in busta chiusa e completamente anonima, hanno potuto donare alla famiglia il loro contributo. Un’altra modalità è, invece, quella tramite bonifico bancario intestato al servizio tesoreria del Comune di San Lorenzo Bellizzi.

«Grande partecipazione da parte di tutto il paese e un ottimo riscontro di pubblico» ha sottolineato il primo cittadino Cersosimo, a dimostrazione di un unico cuore che si chiama San Lorenzo Bellizzi. Nessuna cifra, come ha detto lo stesso sindaco – potrà restituire a questa famiglia anni di sacrifici andati in fumo e di affetti conservati in quella casa, ma la vicinanza di un’intera comunità aiuta a rialzarsi.

Federica Grisolia

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *