Redazione Paese24.it

L’Alto Jonio strizza l’occhio alla montagna. A Cerchiara inaugurata sottosezione del CAI

L’Alto Jonio strizza l’occhio alla montagna. A Cerchiara inaugurata sottosezione del CAI
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

10923504_1046379925378112_534594931303263963_nE’ stata inaugurata martedì (6 gennaio), con un incontro pubblico nella sala convegni (ex scuola media), la nuova sottosezione del Club Alpino Italiano (CAI) a Cerchiara di CalabriaEssa farà capo alla sezione di Castrovillari, fondata nel 1999 e attualmente presieduta (fino a nuova prossima elezione) da Eugenio Iannelli, mentre il direttivo della sottosezione non è stato ancora ufficializzato. Il Club Alpino Italiano è una libera associazione che ha per scopo la conoscenza dell’alpinismo in tutte le sue forme, delle montagne in generale, del Parco del Pollino in particolare, e la difesa del ambiente.

Nonostante il numero minimo per richiedere la costituzione di una sottosezione sia di 50 soci, il CAI cerchiarese ha già raggiunto cento iscritti, a dimostrazione dell’amore verso la montagna e il proprio territorio, da vivere e condividere con gli altri. L’ambito territoriale di competenza della sottosezione di Cerchiara comprende, inoltre, i comuni di: San Lorenzo Bellizzi, Plataci, Alessandria del Carretto, Montegiordano, Rocca Imperiale, Canna, Nocara, Castroregio, Roseto Capo Spulico, Trebisacce e Villapiana.

Federica Grisolia

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *