Redazione Paese24.it

Trebisacce, spacciava cocaina: condannato a un anno e nove mesi di reclusione

Trebisacce, spacciava cocaina: condannato a un anno e nove mesi di reclusione
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Condannato con sentenza definitiva a un anno e nove mesi di reclusione per detenzione e spaccio di stupefacenti, è stato arrestato e tradotto agli arresti domiciliari dai Carabinieri di Trebisacce al comando del Luogotenente Vincenzo Bianco. Il provvedimento della Procura della Repubblica di Castrovillari è scattato nei confronti del cittadino rumeno I. D. 26 anni, da tempo residente nella cittadina jonica. Per la cronaca va ricordato che l’uomo era stato fermato nel corso di un’operazione della Guardia di Finanza di Sibari a Villapiana Lido e, nel corso della perquisizione al suo domicilio, i militari gli avevano trovato addosso un pacchetto contenente cocaina ed una somma di denaro ritenuta compatibile con lo spaccio di alcune dosi. Altra droga e gli attrezzi necessari per il “taglio” della cocaina, vennero invece rinvenuti nella sua abitazione di Trebisacce sottoposta a perquisizione subito dopo l’operazione dei Finanzieri a Villapiana Lido. La condanna definitiva intervenuta a distanza di circa un mese dal suo fermo, in casi del genere prevede che I.D. sconti la pena agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Trebisacce.

Pino La Rocca

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *