Redazione Paese24.it

Trebisacce, mensa e pulmino gratis per bambini con genitori in difficoltà economiche

Trebisacce, mensa e pulmino gratis per bambini con genitori in difficoltà economiche
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

menseGli amministratori in carica, mostrando la faccia meno severa del Giano-Bifronte, diventano più buoni e comprensivi con gli evasori tributari a cui poco prima di Natale sono state recapitate una valanga di bollette per evasione tributaria relativa a ICI su aree edificabili (annualità 2009-2011) e decidono di accordare una serie di sgravi a chi aderisce all’accertamento concordato dei tributi evasi. Con una ulteriore Delibera concedono inoltre l’esonero del ticket-mensa-trasporto per gli alunni delle scuole dell’obbligo appartenenti a famiglie che versano in condizioni economiche disagiate. Il primo provvedimento, comunque apprezzabile ed eticamente condivisibile, tende ad evitare l’accumulo di contenzioso e ad incassare a stretto giro denaro sonante, evitando così di dilatare all’infinito i tempi della riscossione. Il secondo, invece, tende a sostenere quelle famiglie che, a causa della perdurante crisi economica, rischiano di non mandare i figli a scuola perché impossibilitati a sopportarne i costi.

Lo aveva annunciato il sindaco Francesco Mundo all’indomani dell’arrivo delle bollette che avevano suscitato mugugni e proteste e rovinato in qualche modo le feste di Natale a molte famiglie ed ha mantenuto la parola. «Tenendo conto della grave congiuntura economica e per dare una dimensione sostanzialmente “etica” a tutta la problematica – ha spiegato il sindaco Mundo – nell’atto di indirizzo della Giunta abbiamo già in partenza ridoto del 40% il valore venale delle aree edificabili; abbiamo inoltre previsto la sanzione per evasione e mora solo per la prima annualità e una ulteriore riduzione si potrà ottenere attraverso la presentazione di una idonea stima tecnica che corregga il valore effettivo delle aree edificabili». Per venire incontro ai contribuenti è stato infine autorizzato l’ufficio tecnico comunale a nominare un tecnico esterno di supporto, che si occupi della disamina e della valutazione oggettiva delle perizie tecniche al fine di determinare la congruità delle valutazioni estimative.

Pino La Rocca

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *