Redazione Paese24.it

Trebisacce, anziana scippata all’uscita della banca

Trebisacce, anziana scippata all’uscita della banca
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Il malvivente l'ha aggredita e trascinata per rubarle la borsa

Signora anziana aggredita, sbattuta a terra, trascinata con violenza e scippata della borsa subito dopo essere uscita dalla Banca. Soccorsa dal 118 allertato dai vicini che sono subito intervenuti alle sue grida, l’anziana signora è stata trasferita al PPI di Trebisacce dove i medici l’hanno medicata e sottoposta alla Tac. Per lei, per fortuna, solo escoriazioni, ferite lacerocontuse ed il livido a un occhio, ma tantissima paura ed un trauma psicologico di cui difficilmente riuscirà a liberasi per il resto dei suoi anni. Del grave episodio è rimasta vittima l’anziana A. R., 80 anni, del luogo, aggredita e scippata mentre si accingeva ad aprire il portone della propria abitazione distante solo un centinaio di metri dalla Banca da cui aveva prelevato del contante.

Il malvivente l’ha seguita ed è entrato in azione quando si è sentito al sicuro: ha afferrato la borsa che la signora portava con sé e, visto che non riusciva a venirne in possesso perché era posizionata a tracolla ed era impedita dal cappotto, ha preso a tirare la borsa con forza e violenza al punto da far cadere e trascinare per un tratto di strada la sua vittima designata fino a quando è venuto in possesso della borsa.

Subito dopo si è allontanato a gambe levate facendo perdere le proprie tracce per le vie della Marina e lasciando la povera anziana per terra. Da indiscrezioni non confermate il bottino questa volta sarebbe stato di circa 250 euro. Tra le altre cose si è saputo anche che lo scippatore sarebbe al suo secondo colpo, sempre ai danni di anziane signore divenute vittime delle sue attenzioni.

Pino La Rocca

Condividilo Subito
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments