Redazione Paese24.it

Cerchiara, allarme furti. Minoranza chiede più sicurezza

Cerchiara, allarme furti. Minoranza chiede più sicurezza
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

E’ ormai allarme sicurezza: il fenomeno dei furti nelle abitazioni e nelle masserie ormai non si arresta più ed il recente furto sacrilego compiuto nel Santuario delle Armi è solo la punta dell’iceberg. Occorre correre ai ripari e dotare il comune di un sistema di video-sorveglianza in grado di controllare il territorio e restituire sicurezza ai cittadini. A fare questa richiesta al sindaco Carlomagno è stata la Minoranza di “Progetto Comune” formata da Caterina Lauria, Antonio Valentino e Andrea Lauria.

«Non costringiamo i cerchiaresi e fare le ronde, – hanno scritto i tre – servono maggiori presidi a tutela della sicurezza dei cerchiaresi e del patrimonio artistico e monumentale cittadino. Il fenomeno dei furti, purtroppo, sta diventando sempre più un allarme sociale, al quale bisogna porre rimedio. Nonostante la nostra fiducia nelle Forze dell’Ordine – hanno aggiunto i tre della Minoranza – abbiamo chiesto al sindaco di attivare tutti i canali per dotare il comune di un sistema di videosorveglianza in grado di monitorare il Centro, la Piana e le aree di maggiore rilevanza artistica…».

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *