Redazione Paese24.it

Rossano, caroselli d’auto e fuochi d’artificio per l’Audace in Promozione

Rossano, caroselli d’auto e fuochi d’artificio per l’Audace in Promozione
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

La festa promozione a Rossano

Sono proseguiti fino a tarda notte, nella città bizantina, i festeggiamenti per la promozione dell’Audace Rossanese del presidente Antonio Ferrante. Una festa che, in modo particolare, ha visto il coinvolgimento sia di tutti i giocatori e sia dell’intera tifoseria locale. Caroselli di auto per le vie principali della città, fuochi pirotecnici, un ricco buffet con pietanze di ogni genere, torta e spumante per dare il giusto epilogo all’evento.

Incontenibile, poi, la gioia manifestata dall’intera dirigenza per il traguardo raggiunto, meritatamente, con la vittoria finale del campionato di Prima categoria calabrese, girone A (domenica la vittoria decisiva in casa per 4-1 sulla Cariatese nell’ultima giornata, ndr). Un plauso, oltre a mister Francesco Germano per l’ottimo lavoro svolto durante la stagione agonistica 2011-2012, a tutti i protagonisti: Matteo Zicaro, Gianluca Pacenza, Antonio Campana, Vincenzo Palopoli, Massimo Toscano (capitano), Davide Rizzo, Amerigo Greco, Vincenzo Sestito, Pasquale Lombisani, Giuseppe Forte, Gianfranco Madeo, Valentino Santulli, Luca Mollo, Emanuele Magno, Pasquale Caruso, Gianlorenzo Adimari, Antonio Aloe e Pietro Trotta.

Il presidente Antonio Ferrante, oltre a ringraziare tutto lo staff tecnico ed i calciatori per aver centrato l’obiettivo della promozione, ha voluto rivolgere un grande “in bocca al lupo” al Trebisacce, degna rivale in campionato, affinché possa vincere lo spareggio dei play-off, il prossimo 27 maggio, che sancirà il salto di categoria nel torneo di Promozione calabrese. Ferrante, infine, è intenzionato, tra l’altro, nel voler redigere un programma ambizioso finalizzato ad allargare ulteriormente l’intero staff dirigenziale, con il coinvolgimento di numerosi imprenditori locali, in maniera tale da allestire un organico, ancor più, competitivo per essere protagonisti anche nella prossima stagione 2012-2013.

Antonio Le Fosse

 

Condividilo Subito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *